Login Clienti

Contattaci

  • Tel. Sales:+39 019 9246591
  • Email Sales:sales@mconline.host
  • Email Support.support@mconline.host

Close Support

Open Support

Un indirizzo IP trasferibile da un server all’altro


L’IP FailOver può essere passato da un server ad un altro in pochi secondi. Il tuo servizio di hosting su IP FailOver funziona così senza interruzione e permette di risolvere problemi di guasto materiale, sovracarichi delle tue installazioni e tutti i tipi di problemi d’infrastruttura.

Per avere tutta la potenza dell’IP FailOver, la configurazione dei tuoi servizi di hosting deve essere fatta sull’IP FailOver (e non l’IP fisso del server).
Così, se sposti l’IP FailOver da un server all’altro, mantieni la configurazione legata a quest’IP fail-over.

Devi fare tu la copia dei tuoi progetti e dei tuoi file di configurazione da un server all’altro. I file di configurazione sono legati all’IP FailOver, quindi quando passerai l’IP FailOver da un server all’altro, visto che i dati e le configurazioni sono gli stessi tutto continuerà a funzionare sul nuovo server. Non devi riconfigurare i tuoi progetti con l’IP fisso del tuo nuovo server.

Ecco diversi esempi:

 

1) Cambio di server / Upgrade di server

 

I tuoi progetti si trovano sul tuo server dedicato A (IP fissa A) e configurati con l’IP fail-over Z.

 

IP FailOver, in caso di cambio di server dedicato

 

Se il tuo server A non è più abbastanza potente per ospitare i tuoi progetti, puoi prendere un nuovo server, chiamato nella descrizione “server B”, che possiede un’IP fisso B.

 

IP FailOver, in caso di cambio di server dedicato

 

Devi occuparti della copia dei tuoi progetti e dei file di configurazione dal server A verso il server B. Poi…

… sposta il routing dell’IP FailOver Z dal server A verso il server B. I dati dei tuoi progetti e i file di configurazione sono legati all’IP FailOver e continuano a funzionare sul server B, senza cambio nelle configurazioni (né DNS, né APACHE, né SMTP, né POP3, né MySQL …).

 

2) Funzionamento con server principale e server di backup

 

Hai 2 server A e B, il server A è il tuo server principale, il server B il tuo server di backup.
I tuoi progetti sono configurati sull’IP FailOver Z, routato sul server A. Dovrai quindi eseguire regolarmente copie dei tuoi progetti dal server A verso il server B.

 

IP FailOver, in caso di passaggio dovuto ad un guasto

 

IP FailOver, in caso di passaggio dovuto ad un guasto

 

Quando il tuo server A è guasto, trasferisci il routing dell’IP FailOver Z dal server A verso il server B. Tutto funzionerà ora sul server B. Avrai il tempo di riparare il server A.

Quando il server A è riparato, copia i dati dal server B verso il server A, quindi trasferisci nuovamente il routing dell’IP FailOver Z dal server B verso il server A. Tutto funzionerà nuovamente sul server A.

 

Questa configurazione ha un doppio vantaggio perché:

  • fai copie dei dati gestiti sul tuo server A
  • utilizza il server B in caso di guasto al server A

 

3) Hosting di diversi progetti

 

Se gestisci diversi siti web, puoi ospitarli sul tuo server A utilizzando 2 IP FailOver. Una parte dei siti viene gestita sull’IP FailOver Y e un’altra sull’IP FailOver Z.

 

IP FailOver, in caso di una sottoscrizione ad un server ulteriore

 

Quando il server A non è più abbastanza potente per ospitare i siti degli IP FailOver Y e Z, puoi acquistare un nuovo server B, quindi spostare solo il routing dell’IP FailOver Z sul server B. Il server A che gestisce solo i siti dell’IP FailOver Y, verrà scaricato e funzionerà in modo corretto.

 

IP FailOver, in caso di una sottoscrizione ad un server ulteriore